Progetto SERA

Il progetto SERA “Seismology and Earthquake Engineering Research Infrastructure Alliance for Europe” si inserisce in un contesto di collaborazione internazionale in risposta alla call INFRAIA-01-2016-2017 Research Infrastructure for Earthquake Hazard.

SERA (Seismology and Earthquake Engineering Research Infrastructure Alliance for Europe) è un progetto triennale ad ampio spettro che mira a fornire un importante contributo per il miglioramento dell’accesso alle banche-dati europee, fornire innovative soluzioni basate su R&D nel campo della sismologia e dell’ingegneria sismica e ridurre l’esposizione della nostra società ai rischi relativi ad eventi sismici naturali ed antropogenici.
Per perseguire efficacemente il raggiungimento di questi obiettivi, il progetto SERA: Coinvolge le istituzioni precedentemente parte attiva di progetti di collaborazione internazionale di successo tra cui NERA e SERIES; Offre accesso transnazionale alle migliori installazioni sperimentali in ingegneria sismica; Offre accesso virtuale ai principali database e prodotti relativi alla sismicità naturale ed artificialmente indotta; Promuove la multi-disciplinarietà inglobando la sismologia naturale ed antropogenica, gli osservatori near-fault e installazioni in profondità, per una miglior comprensione dell’occorrenza degli eventi sismici; Analizza il modello di riferimento europeo di rischio sismico in sinergia con la revisione dell’Eurocodice 8 attualmente in corso; Sviluppa il primo framework globale di modellazione del rischio sismico su scala europea; Sviluppa nuovi standard per le future osservazioni sperimentali nel campo dell’ingegneria sismica e per la progettazione dei futuri strumenti e network per l’osservazione sismologica; Sviluppa metodologie efficaci per la valutazione in real-time dello scuotimento sismico e del danno; Espande l’accesso alle osservazioni sismologiche; Collega infrastrutture e comunità scientifiche nei campi della geofisica applicata, dell’ingegneria sismica sperimentale e della caratterizzazione del sito; Offre un importante contributo alla costruzione e validazione della piattaforma EPOS; Diffonde e rende disponibili i risultati della ricerca.
Le attività di accesso transnazionale, coordinate dalla Fondazione EUCENTRE, offrono ai gruppi di ricerca più talentuosi la possibilità di implementare proposte di progetto presso le migliori installazioni sperimentali per l’ingegneria sismica in Europa – e nel mondo – che includono muri di riscontro, tavole vibranti, attrezzature di prova per isolatori ed appoggi, centrifughe, installazioni di geotecnica sismica e sismologia.
L’accesso transnazionale fornisce agli utenti un supporto ad ampio spettro, dalla progettazione all’implementazione della campagna di prova. Il supporto offerto include, a partire dalla collaborazione con esperti nel campo a livello nazionale ed internazionale, assistenza tecnica nella definizione del provino da testare, nella definizione del setup e del protocollo di prova, nella scelta e nel posizionamento degli strumenti, nel data-processing ed interpretazione dei risultati, nonché nel supporto alla modellazione numerica avanzata. È fornito inoltre il supporto per la logistica e l’organizzazione di meeting e workshop.

 

Dislocazione delle infrastrutture di ricerca che offrono l’accesso transnazionale:

 

Infrastrutture di ricerca che offrono l’accesso transnazionale:

Sponsor SERA-TA

 

Vai al sito del progetto SERA


WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux