SEISM-HOME - Accelerograms

SEISM-HOME

SElection of Input Strong-Motion for HOmogenous MEsozones
.

BRIEF DESCRIPTION

SEISM-HOME allows obtaining the seismic input required for nonlinear dynamic analyses, for any site of the Italian territory and for the return period of 475 years.

The seismic input is defined in terms of a group of seven real accelerograms, recorded on outcropping bedrock and spectrum-compatible, on average, with the code spectra defined in NTC08.

These accelerograms can be directly used for analyses of structural and geotechnical systems located on rock or, otherwise, as input for local site response analyses in case of non-rocky sites.

Rota M., Zuccolo E., Taverna L., Corigliano M., Lai C.G., Penna A. [2012] “Mesozonation of the Italian territory for the definition of real spectrum-compatible accelerograms”, Bulletin of Earthquake Engineering, Vol. 10, No. 5, pp. 1357-1375.


DISCLAIMER

The accelerograms were selected with maximum care by expert users, avoiding in particular to have more than one record from the same event or from the same station. By means of an optimised procedure (Corigliano et al., 2012), the best set of spectrum-compatible real accelerograms recorded on outcropping bedrock (soil type A) was selected from the main accredited strong-motion databanks. However, the EUCENTRE Foundation refuses all responsibility deriving from the use of the records downloaded from this site and the results obtained from analyses of structures and geotechnical systems using these accelerograms. Despite the numerous checks that were carried out, the final user must be aware of the possible errors that could have been introduced in the process of signal recording, correction and attribution to the site of interest. Moreover, the EUCENTRE Foundation refuses all responsibility for possible malfunctioning of the web site www.eucentre.it or possible interruption of this service.

Corigliano M., Lai C.G., Rota M. e Strobbia C.L. [2012] “ASCONA: Automated Selection of COmpatible Natural Accelerograms,” Earthquake Spectra, Vol. 28, No. 3, pp. 965-987.


DESCRIZIONE  PROCEDURA DI SELEZIONE DI ACCELEROGRAMMI

Ricerca accelerogrammi

Per ottenere un gruppo di accelerogrammi reali, registrati su roccia, spettro-compatibili con lo spettro delle NTC08 per il periodo di ritorno di 475 anni, è necessario individuare il sito di interesse e quindi scaricare il set di accelerogrammi.

Il sito di interesse, per il quale si vogliono scaricare gli accelerogrammi, può essere selezionato nei seguenti modi:

1) Selezione con il mouse

Cliccando con il mouse sulla mappa è possibile aumentare il livello di dettaglio (zoom) e visualizzare quindi la regione con i relativi comuni.
In modo simile, è possibile aumentare il livello di zoom sui comuni. Il livello di zoom può essere modificato in qualsiasi momento tramite la barra degli strumenti posta nell’angolo in alto a sinistra della mappa, o direttamente con il mouse.

2) Selezione tramite il form di ricerca

In alternativa, è possibile utilizzare il form di ricerca, che appare selezionando la scheda “Ricerca Comuni” posta nella colonna di sinistra.
Dopo avere selezionato la regione e la provincia, cliccando su “Seleziona” nella parte in basso a sinistra dello schermo compare la lista dei comuni relativi alla ricerca effettuata. Cliccando sul comune desiderato, viene impostato automaticamente il massimo livello di zoom su di esso.

3) Selezione con coordinate geografiche (latitudine e longitudine)

Sempre nella scheda “Ricerca comuni” è presente il form per immettere le coordinate geografiche (latitudine e longitudine) del sito desiderato. Cliccando quindi su “cerca”, la mappa mostrerà il punto corrispondente ad un livello maggiore di zoom.

Selezione degli accelerogrammi

Tramite il controllo presente nella barra degli strumenti posta in alto, è possibile passare dalla modalità di visualizzazione alla modalità di selezione degli accelerogrammi e viceversa.
In particolare, cliccando sul pulsante “Seleziona” in alto a destra, si passa in modalità di selezione. In questa modalità, il puntatore del mouse diventa a forma di croce. Cliccando sulla mappa ora non si modifica più il livello di zoom, bensì si procede a selezionare gli accelerogrammi relativi al punto più prossimo a quello cliccato. È quindi possibile tornare in modalità di visualizzazione cliccando il pulsante “Naviga”, che ora sostituisce il pulsante “Seleziona”.

Quando viene selezionato un punto, compare una finestra che riporta la localizzazione del punto selezionato, in termini di comune, provincia, regione e coordinate geografiche, consentendo di verificare di aver selezionato il punto effettivamente desiderato. Un marker arancione segna inoltre sulla mappa la posizione del punto selezionato. Cliccando sull’icona raffigurante la busta è quindi possibile inviare il set di accelerogrammi relativi al punto selezionato all’indirizzo email che si desidera.

WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux