ISTRUZIONE:
• Settembre 1991 – Luglio 1996: Diploma di Maturità Classica, conseguito presso il Liceo Classico Statale “Arnaldo” di Brescia con la votazione di 60/60

• Ottobre 1996 – Marzo 2002: Laurea in Ingegneria Civile, indirizzo Strutture con orientamento Progettazione, conseguita presso l’Università degli Studi di Pavia con la votazione di 110/110 con lode. Tesi di laurea dal titolo “Compositi attivi con materiali a memoria di forma”, Relatore: Prof. Ferdinando Auricchio

• Ottobre 1997- Luglio 1999 e Settembre 2000 – Giugno 2002: Laurea ai corsi ordinari dell’Istituto Universitario di Studi Superiori (IUSS), Pavia

• Settembre 2002 – Luglio 2003: Master in Ingegneria Sismica presso la European School for Advanced Studies in Reduction of Seismic Risk (ROSE School) dell’Istituto Universitario di Studi Superiori (IUSS) di Pavia e l’Università degli Studi di Pavia

• Giugno 2004: Conseguimento del titolo di Master.
Tesi di master dal titolo “Seismic vulnerability of masonry arch bridge walls”. Relatori: Prof. Pecker e Ing. Pinho

• Settembre 2004 – Agosto 2007: Dottorato di Ricerca in Ingegneria Sismica presso la ROSE School, l’Istituto Universitario di Studi Superiori (IUSS) di Pavia e l’Università degli Studi di Pavia

• Dicembre 2007: Conseguimento del titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Sismica.
Tesi di dottorato dal titolo “Advances in the derivation of fragility curves for masonry buildings”. Relatori: Prof. Guido Magenes e Dr. Andrea Penna

POSIZIONE ATTUALE:
Ricercatrice per l’area Strutture in Muratura

PROFILO PROFESSIONALE:

CONTRATTI E ASSEGNI DI RICERCA
• Settembre 2003 – Agosto 2004: Titolare di un contratto di ricerca presso il Dipartimento di Meccanica Strutturale dell’Università degli Studi di Pavia. Collaborazione sui seguenti temi:
– verifica sismica di edifici esistenti in cemento armato;
– verifica della stabilità del sito, del terreno di fondazione e del sistema fondazionale di edifici esistenti;
– definizione dell’azione sismica a partire dai risultati di prove in situ.

• Maggio – Giugno 2005: Titolare di un contratto di ricerca presso EUCENTRE (Centro Europeo di Formazione e Ricerca in Ingegneria Sismica) per l’elaborazione di indicazioni e linee guida per la verifica sismica degli edifici strategici e rilevanti ai sensi della nuova normativa (Ordinanza PCM n° 3274 del 20/03/2003).

• Giugno – Dicembre 2005: Titolare di un contratto di ricerca presso EUCENTRE, nell’ambito di un progetto per la valutazione del rischio sismico associato alle strutture ospedaliere (Regione Lombardia).

• Febbraio – Luglio 2006: Titolare di un Contratto di collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile, nell’ambito del progetto europeo LESSLOSS, per la traduzione e preparazione di testi tecnici e presentazioni in inglese.

• Novembre – Dicembre 2006: Titolare di un Contratto di Ricerca presso EUCENTRE per la definizione dell’input sismico per il porto di Ancona.

• Gennaio 2007: Titolare di un Contratto di Ricerca presso EUCENTRE per la predisposizione di una procedura standard per la definizione dell’input sismico per analisi dinamiche.

• Febbraio – Giugno 2007: Titolare di un Contratto di collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile, nell’ambito del progetto europeo LESSLOSS, per la redazione di due testi contenenti rispettivamente le modalità di attivazione in emergenza delle Protezioni Civili Europee e le metodologie e procedure della valutazione di agibilità post-sisma.

• Marzo 2008 – Febbraio 2011: Titolare di un Assegno di Ricerca dal titolo “Analisi non lineare stocastica della risposta sismica di edifici esistenti in muratura”, presso il Dipartimento di Meccanica Strutturale dell’Università degli Studi di Pavia, responsabile Prof. Guido Magenes, settore di ricerca ICAR09 – Tecnica delle Costruzioni.

• Marzo 2011 – settembre 2011: Titolare di un Contratto di Ricerca con il Settore di ricerca “Strutture in muratura” di EUCENTRE dal titolo “Sviluppo di metodi per la valutazione delle incertezze nel comportamento sismico delle costruzioni in muratura e preparazione di articoli scientifici”.

• Ottobre 2011 – attualmente: Ricercatore a tempo indeterminato presso la fondazione EUCENTRE, settore di ricerca “Strutture in muratura”.

PERIODI DI STUDIO E RICERCA ALL’ESTERO
• Soggiorni di studio a Londra negli anni 1993, 1994, 1995, 1998 per perfezionare la lingua.

• Agosto 1999 – Giugno 2000: Frequenza di un anno di università presso la Purdue University, West Lafayette, Indiana (U.S.A.), con borsa di studio del programma di scambio “T.A.S.S.E.P.”

• Maggio 2003: periodo di ricerca presso “Geodynamique et structures” a Parigi, sotto la supervisione del Prof. Alain Pecker.

RICONOSCIMENTI
• Vincitrice della borsa di studio del programma “T.A.S.S.E.P.” per la frequenza di un anno di università presso la Purdue University, West Lafayette, Indiana (U.S.A.).

• Riconosciuta come studente particolarmente meritevole della facoltà di ingegneria della Purdue University, con l’inserimento nella Dean’s list nel primo semestre.

• Vincitrice della borsa di studio per l’ammissione al Master della ROSE School di Pavia.

• Vincitrice del premio “H.W.H. (Timber) West Award” al 12th Canadian Masonry Simposium (Vancouver, 2013), “for best paper related to seismic response or retrofit of masonry”, attribuito per il contributo Magenes G., Penna A., Senaldi I., Galasco A., Rota M. “Experimental investigation on the effect of diaphragm in-plane stiffness on the seismic response of masonry buildings”

• Italian Heritage Award, Roma 2013 – Premio internazionale per la valorizzazione dei beni culturali – premio per la ricerca, formazione e innovazione nella tutela del patrimonio culturale: menzione speciale alla Fondazione EUCENTRE per il progetto di cooperazione scientifica “Riduzione del rischio sismico dei beni storico-architettonici in Italia e India”.

ATTIVITÀ DI REVISIONE SCIENTIFICA PER:
• Engineering Structures (dal 2010)

• Earthquake Spectra (dal 2010)

• Natural Hazards (dal 2012)

• Bulletin of Earthquake Engineering (dal 2012)

• Soil Dynamics and Earthquake Engineering (dal 2012)

• Earthquakes and Structures (dal 2013)

• Earthquake Engineering and Structural Dynamics (dal 2013)

• XV Conferenza Mondiale di Ingegneria Sismica, Lisbona (2012)

PRINCIPALI ARGOMENTI DI RICERCA
• Valutazione dell’affidabilità strutturale di edifici esistenti in zona sismica, principalmente in muratura, per mezzo di procedure stocastiche che tengano conto di tutte le fonti di incertezza.

• Analisi di vulnerabilità e rischio sismico a grande scala, mediante procedure analitiche e rielaborazioni statistiche dei danni osservati a seguito di eventi sismici recenti.

• Definizione di curve di fragilità stato-dipendenti o tempo-dipendenti per gli edifici in muratura.

• Confronto dei risultati di analisi probabilistiche di pericolosità sismica con le osservazioni macrosismiche, utilizzando curve di fragilità.

• Simulazione numerica lineare e non lineare di prove sperimentali su tavola vibrante di prototipi di edifici in muratura in scala reale, con riferimento in particolare all’identificazione modale e alla simulazione di meccanismi di risposta locali fuori dal piano.

• Sviluppo di metodologie agli spostamenti per la progettazione e la verifica di edifici in muratura.

• Valutazione del contributo delle fasce di piano alla risposta sismica di edifici in muratura.

• Verifica di metodi semplificati per l’analisi sismica di edifici in muratura e validazione mediante confronto coi risultati di analisi dinamiche al passo.

• Definizione di stati limite e livelli di danno sulla base dei risultati di analisi dinamiche al passo.

• Definizione dell’azione sismica di progetto al sito, con particolare riferimento alla selezione di accelerogrammi naturali da utilizzare per analisi dinamiche al passo di strutture e sistemi geotecnici.

• Valutazione della risposta sismica locale con approccio stocastico.

• Valutazione delle prestazioni sismiche attese per tipologie “innovative” di muratura che non soddisfano i requisiti normativi (ad es. AAC).

• Valutazione dell’incertezza associata a modelli tridimensionali di terreno tramite l’uso della geostatistica.

PUBBLICAZIONI:

INTERNATIONAL JOURNAL PAPERS
1. Rota M., Pecker A., Bolognini D. and Pinho R. [2005] “A methodology for seismic vulnerability of masonry arch bridge walls,” Journal of Earthquake Engineering, Vol. 9, Special Issue 1, pp. 1-45, DOI:10.1142/S1363246905002432, ISSN 1363-2469 (Print), ISSN 1559-808X (Online).

2. Rota M., Penna A. and Strobbia C. [2008] “Processing Italian damage data to derive typological fragility curves,” Soil Dynamics and Earthquake Engineering, Vol. 28, No. 10-11, pp. 933-947, doi:10.1016/j.soildyn.2007.10.010, ISSN 0267-7261.

3. Rota M., Penna A., Magenes G. and Strobbia C.L. [2008] “Observed Seismic Vulnerability of Italian Buildings,” Seismic Engineering International Conference commemorating the 1908 Messina and Reggio Calabria Earthquake (MERCEA’08), ISBN 9780735405424-, American Institute of Physics, USA.

4. Rota M., Penna A. and Magenes G. [2010] “A methodology for deriving analytical fragility curves for masonry buildings based on stochastic nonlinear analyses,” Engineering Structures, Vol. 32(5), pp. 1312-1323, doi:10.1016/j.engstruct.2010.01.009, ISSN 0141-0296.

5. Rota M., Lai C.G e Strobbia C.L. [2011] “Stochastic 1D site response analysis at a site in central Italy,“ Soil Dynamics and Earthquake Engineering, Vol. 31, pp. 626–639, doi:10.1016/j.soildyn.2010.11.009, ISSN 0267-7261.

6. Rota M., Penna A., Strobbia C. e Magenes G. [2011] “Typological seismic risk maps for Italy,“ Earthquake Spectra, Vol. 27, No. 3, pp. 907-926; doi:10.1193/1.3609850, ISSN 8755-2930 (print).

7. Corigliano M., Lai C.G., Rota M. e Strobbia C.L. [2012] “ASCONA: Automated Selection of COmpatible Natural Accelerograms,” Earthquake Spectra, Vol. 28, No. 3, pp. 965-987, DOI: 10.1193/1.4000072.

8. Tondelli M., Rota M., Penna A. e Magenes G. [2012] “Evaluation of uncertainties in the seismic assessment of existing masonry buildings,” Journal of Earthquake Engineering, Vol. 16, No. S1, pp. 36-64.

9. Rota M., Zuccolo E., Taverna L., Corigliano M., Lai C.G., Penna A. [2012] “Mesozonation of the Italian territory for the definition of real spectrum-compatible accelerograms”, Bulletin of Earthquake Engineering, Vol. 10, No. 5, pp. 1357-1375, DOI: 10.1007/s10518-012-9369-4.

10. Mouyiannou A., Rota M., Penna A., Magenes G. [2014] “Identification of suitable limit states from nonlinear dynamic analyses of masonry structures”, Journal of Earthquake Engineering, Vol. 18, No. 2, pp. 231 – 263. doi: 10.1080/13632469.2013.842190

11. Senaldi I., Magenes G., Penna A., Galasco A., Rota M. [2014] “The effect of stiffened floor and roof diaphragms on the experimental seismic response of a full scale unreinforced stone masonry building”, Journal of Earthquake Engineering, Vol. 18, No. 3, pp. 407-443. DOI: 10.1080/13632469.2013.876946

12. Penna A., Morandi P., Rota M., Manzini C.F., da Porto F., Magenes G. [2014] “Performance of masonry buildings during the Emilia 2012 earthquake,” Bulletin of Earthquake Engineering, doi: 10.1007/s10518-013-9496-6

13. Rota M., Penna A., Magenes G. [2014] A framework for the seismic assessment of existing masonry buildings accounting for different sources of uncertainty”, Earthquake Engineering and Structural Dynamics, Vol. 43, No. 7, pp. 1045–1066. doi: 10.1002/eqe.2386

14. Magenes G., Penna A., Senaldi I., Rota M., Galasco A., [2014] “Shaking table test of a strengthened full scale stone masonry building with flexible diaphragms,” International Journal of Architectural Heritage, Vol. 8, No. 3, pp. 349-375, DOI: 10.1080/15583058.2013.826299.

15. Mouyiannou A., Penna A., Rota M., Graziotti F., Magenes G. “Cumulated seismic damage on unreinforced masonry buildings”, Submitted to the Bulletin of the New Zealand Society of Earthquake Engineering.

WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux