FORMAZIONE:
Marzo 2017
Convegno sulla “Classificazione Del Rischio Sismico Delle Costruzioni, Dalle Linee Guida Alla Realizzazione Degli Interventi” svoltosi presso l’Università Federico II di Napoli.

Giugno 2014
Corso breve “Analisi, Modellazione e Verifica di Strutture in Legno” svoltosi presso la sede di Eucentre in Pavia.

Gennaio 2010
Iscrizione all’Ordine degli Ingegneri di Frosinone.

Maggio 2009
Laurea Specialistica in Ingegneria Civile con indirizzo Strutture presso l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale con votazione 110/110 e lode.

Ottobre 2005
Laurea Triennale in Ingegneria Civile presso l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale con votazione 107/110.

Luglio 2001
Conseguimento della maturità scientifica presso l’Istituto “G. Pellecchia” di Cassino con votazione 95/100.

POSIZIONE ATTUALE:
Lavoratore dipendente con ruolo di Tecnologo presso la sede di Eucentre di Napoli.
–    Partecipa ad un progetto finanziato dal Dipartimento di Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri finalizzato alla definizione di mappe di rischio sismico del patrimonio edilizio dei comuni italiani;
–    Partecipa ad un progetto finanziato dal Dipartimento di Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri finalizzato alla definizione di priorità di intervento degli edifici scolastici italiani;
–    Partecipa ad un progetto finanziato dal Dipartimento di Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri finalizzato alla valutazione del rischio sismico del sistema viabilistico nazionale;
–    Partecipa ad un progetto finanziato dal Dipartimento di Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri finalizzato alla creazione di interfacce WebGIS per i dati di danno osservato;
–    Partecipa ad un progetto finanziato da Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. finalizzato alla valutazione del rischio sismico dei ponti ferroviari.

PROFILO PROFESSIONALE:
Antonella Di Meo inizia la sua collaborazione con Eucentre nel gennaio 2010 con un contratto a progetto di durata annuale. Dopo una serie di rinnovi, nel gennaio 2016 è stata assunta a tempo indeterminato con la qualifica di Tecnologo. In questi anni è stata coinvolta in vari progetti ai quali Eucentre ha partecipato. Di seguito si riportano alcuni contributi:
–    Ha partecipato alla verifica di funzionamento del Si-Erc, sistema informatico realizzato per la Regione Calabria che consente di definire le diverse procedure per la denuncia, il deposito e l’autorizzazione di interventi di carattere strutturale e per la pianificazione territoriale in prospettiva sismica.
–    Ha svolto attività di supporto per il Si-Erc ai funzionari del Genio Civile di Reggio Calabria nel periodo novembre 2010 – dicembre 2010.
–    Ha partecipato ad un progetto per la fornitura del sistema informatico GIPE (Gestione Informatica Pratiche Edilizie) alla Provincia Autonoma di Trento.
–    Per il progetto finanziato dal Dipartimento di Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri finalizzato alla valutazione del rischio sismico del sistema viabilistico nazionale, ha svolto un’attività di raccolta dei dati strutturali relativi ai ponti e ai viadotti di giurisdizione dell’ ANAS S.p.A. (Azienda Nazionale Autonoma delle Strade), analizzando i corrispettivi progetti esecutivi. Il reperimento di tali dati è stato propedeutico allo sviluppo di una procedura analitica atta alla valutazione della vulnerabilità sismica dei ponti e dei viadotti stradali dislocati su tutto il territorio nazionale. A ciò è seguito uno studio approfondito dei vari metodi, presenti nella letteratura tecnica nazionale e internazionale, utilizzati per la determinazione delle curve di fragilità delle infrastrutture stradali.
–    Ha condotto verifiche di agibilità sugli edifici a seguito del terremoto in Emilia (Maggio 2012).
–    Ha partecipato al progetto finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) “Strumenti e Tecnologie per la gestione del Rischio delle Infrastrutture di Trasporto (STRIT)” presso la sede di Eucentre di Napoli. Tale progetto si è posto l’obiettivo di affrontare i temi della valutazione, gestione e mitigazione dei rischi ambientali per le grandi infrastrutture di trasporto, al fine di ottimizzare gli interventi di manutenzione e/o di adeguamento strutturale di elementi o di opere d’arte in un’ottica multi-scala e multi-livello.
–    Ha partecipato al progetto europeo SASPARM2.0 (Support Action for Strengthening PAlestine capabilities for seismic Risk Mitigation) il cui prodotto finale è stata la definizione di una piattaforma WebGIS per la valutazione del rischio sismico degli edifici presenti nella città di Nablus in Palestina. Anche se è stata coinvolta in gran parte delle attività di competenza di Eucentre, il suo contributo ha riguardato maggiormente la stesura delle schede di rilievo e la definizione delle curve di fragilità degli edifici. Precisamente, tali schede di rilievo permettono di ricavare i dati geometrici e strutturali necessari alla definizione delle curve di fragilità mediante il metodo analitico SP-BELA (Simplified Pushover-Based Earthquake Loss Assessment). Le schede di rilievo redatte sono state di due tipi, differenti tra loro solo in termini di dettaglio, e rivolte rispettivamente ai cittadini ed ai liberi professionisti/esperti (e.g., studenti universitari) presenti sul territorio palestinese.
–    Ha condotto verifiche di agibilità sugli edifici pubblici ed a grandi luci a seguito del terremoto del Centro Italia (Agosto 2016, Ottobre 2016, Gennaio 2017).

PUBBLICAZIONI:
Barbara Borzi, Antonella Di Meo, Marta Faravelli, Emilia Fiorini,Mauro Onida, “Definizione di una procedura di prioritizzazione per interventi di mitigazione del rischio degli edifici scolastici”, Atti del XIV Convegno ANIDIS, Bari, 2011, Italia.
Barbara Borzi, Antonella Di Meo, Marta Faravelli, Emilia Fiorini, Mauro Onida, “Mappe di rischio sismico e scenario degli edifici scolastici italiani”, Atti del XIV Convegno ANIDIS, Bari, 2011, Italia.
R. Monteiro, P. Ceresa, V. Cerchiello, Jamal Dabeek, A. Di Meo, and B. Borzi [2016] “Towards integrated seismic risk assessment in Palestine – Application to the city of Nablus” – VII European Congress on Computational Methods in 5 Applied Sciences and Engineering – Crete Island, Greece, -10th  June 2016.
Grigoratos I., Dabeek J., Faravelli M., Di Meo A., Cerchiello V., Borzi B., Monteiro R., Ceresa P. [2016], “Development of a fragility and exposure model for Palestine – application to the city of Nablus”, Procedia Engineering, Volume 161, 2016, Pages 2023–2029.
B. Borzi, A. Di Meo, M. Faravelli, R. Monteiro, P. Ceresa, and J. Dabeek [2016] “Definition of Fragility Curves for Frame Buildings in Nablus – Palestine”. 1st International Conference on Natural Hazards and Infrastructure, Chania, Crete Island, Greece, 28-30th  June 2016
Di Meo A., Faravelli M., Borzi B., Pagano M., Cantoni A. [2017], “Vulnerability data collection and definition of seismic risk for cities in Palestine”, 6th International Conference on Computational Methods in Structural Dynamics and Earthquake Engineering, 15-17 June 2017, Rhodes Island, Greece.
Faravelli M., Borzi B., Di Meo A., Polli D. [2017], “A mechanic based model for definition of seismic risk and real time damage scenario of buildings”, 6th International Conference on Computational Methods in Structural Dynamics and Earthquake Engineering, 15-17 June 2017, Rhodes Island, Greece.
Di Meo A., Faravelli M., Polli D., Denari M., Cantoni A., Borzi B. [2017], “Collecting and managing building data to perform seismic risk assessment – Palestine case study”, all’interno del libro Computational Science and Its Applications – ICCSA 2017 Part II, Springer Editore, pp. 527–542, DOI: 10.1007/978-3-319-62395-5_36.
Dolce M., Speranza E., Giordano F., Borzi B., Bocchi F., Conte C., Di Meo A., Faravelli M., Pascale V. [2017], “Da.D.O – Uno strumento per la consultazione e la comparazione del danno osservato relativo ai più significativi eventi sismici in Italia dal 1976”, Paper n. 2692, ANIDIS 2017 – XVII Convegno, 17 settembre 2017 – 21 settembre 2017 Pistoia, Italy.
Dolce M., Speranza E., Giordano F., Borzi B., Bocchi F., Conte C., Di Meo A., Faravelli M., Pascale V. [2017], “La piattaforma WebGIS Da.D.O per la consultazione e la comparazione del danno osservato in eventi sismici di rilevanza nazionale dal 1976”, Atti del 36° Convegno Nazionale GNGTS, 14-16 novembre 2017, Trieste, Italy.
Di Meo A., Faravelli M., Borzi B., Pagano M., Polli D. [2017], “Piattaforma WebGIS per la valutazione della vulnerabilità e del rischio sismico degli edifici nella città di Nablus (Palestina)”, Progettazione Sismica – Vol. 8, N. 1, Anno 2017, pp. 21-33, DOI 10.7414/PS.8.1.21-33.
Fagà G., Bellotti D., Di Meo A., [2017] “Danni Osservati a Scai (Amatrice): confronto pre-post sisma del Centro Italia del 2016 e del 2017”. Progettazione Sismica – Vol. 8, N.2, Anno 2017 DOI 10.7414/PS.8.2.79-93 – http//dx.medra.org/10.7414/PS.8.2.79-93.

WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux